News

Antenna Magazzini del Sale

Antenna Magazzini del Sale

Affacciati sul porto canale, i Magazzini del Sale rappresentano uno dei migliori esempi di archeologia industriale in territorio cervese.
Il Magazzino Torre, adiacente alla Torre San Michele, fu costruito nel 1691, per volontà del Tesoriere di Romagna Michelangelo Maff ei, per assicurare lo stivaggio del sale prodotto nelle saline.
Nel 1712 venne costruito dalla parte opposta del canale il Magazzino Darsena, destinato allo stivaggio del sale che aveva subìto una prima pulitura e asciugatura nel Magazzino Torre, e alla successiva opera di pesatura e porzionatura in sacchi destinati alla vendita. Il Torre, lungo 80 metri e largo 26 metri, poteva contenere fi no a 130.000 quintali di sale.
Il Darsena poteva contenere fino a 100.000 quintali di sale. Il sale, raccolto dalla primavera fino a metà settembre, veniva caricato su caratteristiche imbarcazioni a fondo piatto chiamate burchielle e, attraverso il Canale, veniva trasportato nei magazzini, dove poteva essere conservato. Per rendere più agevoli i lavori di immagazzinamento, i due edifici erano tra loro collegati con un ponte di ferro, non più esistente. Nel 1959, in seguito alla trasformazione delle saline, i magazzini persero la loro antica funzione e furono lentamente abbandonati.
Il Torre, che in una sua parte ospita Musa - il Museo del Sale, oggi è anche sede di eventi ed esposizioni culturali.