Facilitatori

Alessandra Vignoli

Alessandra Vignoli

Sono sempre stata affascinata dalla memoria dei luoghi, delle cose, del vissuto delle persone, è nato così in me il desidero di approfondire e di conseguenza condividere ciò che ho ritrovato, con tutti coloro che amano conoscere le nostre radici e che partecipando alla scoperta ancora si emozionano.

Antonella Casadei

Antonella Casadei

Mi piace la mia Cervia, dalla campagna al mare, dal fiume alle saline, com'era e com'è, chi c'era ' chi c'è, e di esserne parte.

Augusto Pezza

Augusto Pezza

Ho lavorato per oltre 25 anni come dipendente della Saline di Cervia e tuttora collaboro al MUSEO DEL SALE. Il lavoro si svolgeva per buona parte dell' anno all'aperto e in una natura pressochè incontaminata e ricca di una propria cultura. Ciò mi ha portato ad appassionarmi ala storia della Città di CERVIA, che vorrei che tutti conoscessero, per cui alla proposta di fondazione di un ECOMUSEO ho aderito con interesse.

Daniela Poggiali

Daniela Poggiali

Il percorso dell'Ecomuseo permette di essere protagonisti per la propria comunità.

Gabriella Ruggiano

Gabriella Ruggiano

Mi chiamo Gabriella Ruggiano e sono una docente-coordinatrice della Biblioteca scolastica dell' Istituto Comprensivo Cervia 2 da settembre 2015.
Il motivo che mi ha spinto a partecipare all'iniziativa dell' Ecomuseo è l'interesse e la curiosità verso un territorio ricco di storia e bellezze naturali, elementi fondamentali da approfondire per scoprire e saperne sempre di più attraverso coloro che hanno origini locali e tanto da raccontare ai nuovi residenti e turisti

Giancarlo Amadori

Giancarlo Amadori

Il quotidiano “muovermi lento” mi fa riscoprire ogni volta come l’intorno che ti circonda e che attraversi ti rimanga fortemente impresso negli occhi nella mente e nel cuore e attraversandolo con la lentezza dei pedali rivela la magia e la capacità di farti percepire panorami e persone che ti arrivano all’anima così come gli spontanei racconti di chi ti ferma per strada. Senza saperlo mi sento “Facilitatore Ecomuseale”

Giorgia Cecchi

Giorgia Cecchi

Mi è sempre piaciuto più ascoltare che parlare, più raccontare che scrivere. Ho ascoltato tanti racconti dalla mia famiglia, dai conoscenti anziani, dai cervesi che ho incontrato per caso o per lavoro. Con l'ecomuseo vorrei dare voce a tutti loro.

Giorgia Spinelli

Giorgia Spinelli

Sono Giorgia Spinelli, professione piadinara. Ho un chiosco sul lungomare di Cervia.
Amo il mio lavoro che faccio dal 1996. Hanno iniziato i miei nonni nel 1978 ed ora ci lavoro con i miei genitori.
Ho deciso di iscrivermi al corso per facilitatori per conoscere meglio il territorio in cui vivo e riuscire a dare più informazioni possibili ai turisti che vengono al mio chiosco.
Tengo alle tradizioni della mia città e alla sua bellezza che va preservata e tramandata ai cittadini e a tutte le persone che avranno la fortuna di passarci un po' di tempo.


Luigino Campanelli

Luigino Campanelli

La scelta del facilitatore è nata quando ho sentito parlare dell'Ecomuseo del Sale e del Mare di Cervia. Dare la possibilità a tutti di far conoscere il nostro patrimonio mi è sembrato un dovere affinchè si possa ammirare ed apprezzare con facilità ciò che la natura ci ha donato.

Manuela Guarnieri

Manuela Guarnieri

Risiedo a Cervia dal 1989. La passione per la fotografia mi ha avvicinato all'esperienza dell' Ecomuseo del Sale e del Mare di Cervia e alla formazione di Facilitatore. Credo che delle buone immagini siano un mezzo particolarmente efficace per facilitare il lavoro di comunità, così unendo queste due competenze sono certa di poter dare un buon contributo a Cervia e al suo Ecomuseo.